EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Spagna, Pedro Sánchez annuncia elezioni anticipate

Image
Image Diritti d'autore Bernat Armangue/Copyright 2019 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Bernat Armangue/Copyright 2019 The AP. All rights reserved
Di Michela Morsa
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il primo ministro spagnolo ha convocato le elezioni generali per il 23 luglio dopo la sconfitta dei partiti di governo alle elezioni regionali e comunali

PUBBLICITÀ

Il primo ministro spagnolo Pedro Sánchez ha convocato elezioni anticipate per il 23 luglio dopo che i partiti di sinistra al governo sono usciti sconfitti dalle votazioni regionali e comunali. Per il Psoe, il Partito socialista del premier, questi pessimi risultati sono un duro colpo perché sono interpretati come sintomo del malcontento del popolo nei confronti dell'attuale governo.

A vincere su tutta la linea, sia per percentuale totale di voti che per numero di seggi, è stato invece il Partito popolare guidato da Alberto Nuñez Feijoó. La forza di centrodestra ha conquistato sette delle dieci maggiori città spagnole, strappando alla sinistra di Sánchez storiche roccaforti come il consiglio regionale di Madrid e i comuni di Siviglia e Valencia. I Socialisti sono riusciti a mantenere il governo solo in tre delle dodici regioni in cui si è votato. 

Le elezioni nazionali erano previste inizialmente per dicembre. Nel corso di una conferenza stampa, Sánchez ha detto di volersi assumere "in prima persona" la responsabilità della sconfitta dei Socialisti. 

"Anche se il voto di ieri aveva una portata locale, il senso del voto trasmette un messaggio che va oltre e per questo motivo, come presidente del governo e anche come segretario generale del Partito socialista, mi assumo in prima persona la responsabilità dei risultati e credo sia necessario sottoporre il nostro mandato democratico alla volontà popolare", ha detto. 

La convocazione delle elezioni verrà ufficializzata dal governo martedì con lo scioglimento delle Camere, prerogativa che spetta al primo ministro in base alla Costituzione del Paese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Spagna, la siccità colpisce drammaticamente l'agricoltura

I residenti delle Baleari sono stufi del turismo di massa

Porto Rico: una organizzazione vorrebbe la riunificazione con la Spagna