EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

"La Bielorussia deve essere libera e indipendente", il messaggio di Svetlana Tikhanovskaya

Sviatlana Tsikhanouskaya.
Sviatlana Tsikhanouskaya. Diritti d'autore Alessandro della Valle/Keystone via AP
Diritti d'autore Alessandro della Valle/Keystone via AP
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La figura di spicco dell'opposizione bielorussa Svetlana Tikhanovskaya lancia un messaggio ai leader che sta incontrando al meeting di Bratislava.

PUBBLICITÀ

"La Bielorussia è estremamente importante per la sicurezza regionale. Una Bielorussia libera e indipendente non è importante solo per il popolo bielorusso, ma per l'intera regione. Il destino della Bielorussia e quello dell'Ucraina sono intrecciati", afferma Svetlana Tikhanovskaya. "La Bielorussia è parte della crisi, ma potrebbe anche essere parte della soluzione al problema".

La Bielorussia è parte della crisi, ma potrebbe anche essere parte della soluzione al problema.
Sviatlana Tsikhanouskaya
Leader dell'opposizione bielorussa

Mosca è intervenuta per aiutare il suo vicino nel 2020, dopo che Minsk era stata colpita da sanzioni economiche per aver represso le proteste di piazza post elettorali.

Quando la Russia ha invaso l'Ucraina nel 2022, la Bielorussia ha in un certo senso "restituito il favore". Come ricorda Pavel Slunkin, analista politico, "le truppe russe sono entrate dal territorio bielorusso nel tentativo di conquistare Kiev. Quando hanno bombardato le città ucraine nel nord del Paese, lo hanno fatto muovendosi dal territorio bielorusso. Hanno usato le strutture industriali di Minsk per produrre armi per l'esercito russo, e le loro infrastrutture, come quelle ferroviarie, per i rifornimenti". Minsk ora ospita perfino le armi nucleari russe.

"Lukashenko è un complice di Putin"

Pare che l'Unione europea stia valutando la possibilità di allentare le sanzioni sulle esportazioni di cloruro di potassio bielorusso, un fertilizzante che costituisce una quota importante delle entrate del paese.

Ma Tikhanovskaya chiede che tutti gli strumenti legali disponibili vengano utilizzati per aiutare a ripristinare la democrazia. "La Corte penale internazionale deve emettere un mandato di arresto per Lukashenko cosi come ha fatto con Putin", sostiene la leader dell'opposizione.

Anche l'Unione europea deve prendere in considerazione la possibilità di imporre sanzioni al regime di Lukashenko.
Sviatlana Tsikhanouskaya
Leader dell'opposizione bielorussa

"Anche l'Unione europea deve prendere in considerazione la possibilità di imporre sanzioni al regime di Lukashenko. Capisco che il regime stia cercando di coprire i propri crimini, ma non dovremmo mai dimenticare che Lukashenko è un complice di Putin, che è un criminale e che deve assumersi la piena responsabilità di tutto questo", conclude Tikhanovskaya.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gli oppositori politici russi chiedono aiuto all'Ue

Russia: mandato di arresto per Yulia Navalnaya, la reazione "Putin è un assassino"

Vertice Nato: per Biden la Russia non prevarrà, Meloni "rispetteremo 2% Pil in difesa"