EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Mosca-Kiev: qual è la verità sui fatti di Belgorod?

Image
Image Diritti d'autore AP
Diritti d'autore AP
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La Russia afferma di aver respinto gli attacchi sul proprio territorio, Kiev dice di non esserne responsabile

PUBBLICITÀ

Mosca afferma di aver respinto quello che descrive come uno dei più gravi attacchi transfrontalieri dall'Ucraina nella regione russa di Belgorod. Il ministero russo ha rilasciato filmati che mostrerebbero la "distruzione di sabotatori ucraini. Sono state fatte anche affermazioni sull'uccisione di dozzine di aggressori.

Circolano molti video sui fatti di Belgorod

Circolano anche immagini di quello che si dice essere un gruppo russo armato anti-Cremlino. Kiev ha descritto l'attacco a Belgorod come una rivolta contro il Cremlino da parte di partigiani russi e continua a negare qualsiasi coinvolgimento.

L'attacco in territorio russo ha spinto le autorità locali a evacuare i villaggi al confine con l'Ucraina. I cittadini vengono sistemati in alloggi temporanei. Il governatore ha detto che 100 persone sono state portate fuori dalla regione.

Una sfollata dal villaggio al confine con l'Ucraina, dice:  "Siamo stati guidati attraverso i campi perché la strada centrale era distrutta. Era buio e non si vedeva nulla".

L'Ucraina riporta ulteriori bombardamenti russi nella regione di Kherson che interrompono le forniture di energia elettrica.

Bombardamenti russi sono stati segnalati anche nella cittadina di Lvivo. Diversi i feriti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nato: per Stoltenberg l'Occidente deve ridurre le restrizioni sulle armi all'Ucraina

Guerra in Ucraina, salgono a 16 le vittime dell'attacco russo su un negozio a Kharkiv

Ucraina: a Kharkiv morti e feriti, centrale nucleare di Zaporizhzhia rimasta con una linea elettrica