Ucraina: i preparativi per la controffensiva sono quasi terminati

Sasha Vakulina, Euronews
Sasha Vakulina, Euronews Diritti d'autore Euronews
Diritti d'autore Euronews
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Parola del ministro della Difesa. Le forze russe stanno ulteriormente militarizzando la centrale di Zaporizhzhia

PUBBLICITÀ

Le forze ucraine stanno concludendo i preparativi per la tanto attesa controffensiva primaverile contro l'invasione delle truppe russe, ha affermato il ministro della Difesa del paese.

Per mantenere le posizioni sulla sponda orientale del bacino idrico di Kakhovka nella regione di Zaporizhzhia, le forze russe stanno ulteriormente militarizzando la centrale.

Il ministero della Difesa del Regno Unito ha riferito di immagini satellitari che mostrano postazioni di tiro sui tettidi diversi reattori presso la centrale – che è la più grande d’Europa - costruite dai russi.

La Russia controlla la centrale dal marzo 2022. Tuttavia questa è la prima indicazione del fatto che gli edifici del reattore siano stati integrati nel piano di difesa tattica. La Russia ha probabilmente costruito queste posizioni perché è sempre più preoccupata dalla prospettiva di una grande controffensiva ucraina.

La mossa molto probabilmente aumenta le possibilità di danni ai sistemi di sicurezza della centrale qualora i combattimenti si svolgano intorno ad essa. Tuttavia, un danno catastrofico diretto ai reattori è improbabile nella maggior parte degli scenari plausibili che coinvolgono armi di fanteria, dal momento che le strutture sono molto rinforzate.

Lungo il fiume Dnipro, nella regione di Kherson, le forze ucraine continuano a colpire aree logistiche e di concentrazione russe sulla sponda orientale, afferma l’Istituto per lo studio della guerra.

Filmati geolocalizzati mostrano le forze ucraine mentre colpiscono posizioni russe a nord di Korsunka e a sud-ovest di Rybalche, nonché un posto di osservazione russo a Kozachi Laheri.

La portavoce del comando operativo ucraino meridionale Natalia Humenyuk ha dichiarato che le forze ucraine stanno già conducendo attività di controffensiva nella regione di Kherson prendendo di mira depositi di munizioni russi e aree di concentrazione di attrezzature e manodopera.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: "Offensiva russa a Bakhmut è stata un fallimento"

Ucraina, capo della Cia: "Subito aiuti a Kiev, potrebbe perdere la guerra entro la fine dell'anno"

Guerra in Ucraina: tre missili russi colpiscono la città di Chernihiv, almeno 14 morti e 61 feriti