EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Ungheria: centinaia di donne prendono parte al rito pasquale della fertilità

Rito della fertilità ad Holloko, Ungheria, 2023
Rito della fertilità ad Holloko, Ungheria, 2023 Diritti d'autore Denes Erdos/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Denes Erdos/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Di Isidoro Patalano
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Secondo un'antica tradizione pasquale donne e ragazze ungheresi vengono asperse con acqua e profumo. Il rito della fertilità affonda le sue radici in epoca precristiana ed è simbolo di purezza e rinascita.

PUBBLICITÀ

Centinaia di donne e ragazze ungheresi anche quest'anno hanno partecipato un rito davvero bizzarro. Nel villaggio di Hollókő danzatori in abiti folkloristici hanno gettato secchiate d'acqua sulle donne presenti secondo l'antica tradizione della fertilità celebrata il lunedi in albis.

Migliaia i turisti accorsi al villaggio a nord-est dell'Ungheria per assistere al rito che affonda le sue radici in epoca pre cristiana. La tradizione pasquale ungherese di aspergere le donne con l'acqua risale a secoli fa e nel corso degli anni è stata arricchita con nuove usanze. In passato, la tradizione prevedeva che venissero bagnate solo le ragazze in età da matrimonio come augurio di fertilità.

János Szabó, consulente artistico di un gruppo di danza folkloristica locale, sostiene che la tradizione sia un "simbolo di purificazione, un rinnovamento primaverile". 

"Le ragazze sono le custodi e le protettrici della famiglia, portano la famiglia attraverso i secoli, per questo dobbiamo purificarle", ha aggiunto.

Sebbene il rito possa sembrare anacronistico e a tratti rievoca immagini crude simili a violenza sessuale, al giorno d'oggi è del tutto consensuale.

Denes Erdos/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Donna ungherese in abiti tradizionali durante il rito pasquale della fertilitàDenes Erdos/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Denes Erdos/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Donna prende parte al rito pasquale della fertilità ad HollokoDenes Erdos/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Denes Erdos/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Uomini in abiti tradizionali gettano acqua su donna durante il rito pasquale della fertilitàDenes Erdos/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.

Nonostante la religione cristiana sia diffusa in tutto il mondo, la tradizione dell'innaffiatura pasquale è per lo più limitata all'Europa centrale.

Hollókő, il villaggio che ospita la tradizione dell'innaffiatura, è Patrimonio dell'Umanità dal 1987. Costruito nel XVII-XVIII secolo, è stato il primo al mondo a ricevere questo status grazie alla conservazione unica della forma tradizionale dell'insediamento, dell'architettura tradizionale e della vita del villaggio.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Papa Francesco, la messa in piazza a Budapest: "Siate aperti al prossimo"

La pizza ungherese della discordia e gli stipendi troppo bassi: il partito liberale contro Orbán

Ungheria: Ilaria Salis ai domiciliari, accolto il ricorso