EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Ucraina, Putin accoglie Xi-Jinping a Mosca e apre alla proposta di pace cinese

Xi-Jinping, presidente cinese (a sinistra), con l'omologo russo Vladimir Putin
Xi-Jinping, presidente cinese (a sinistra), con l'omologo russo Vladimir Putin Diritti d'autore AP/ AP
Diritti d'autore AP/ AP
Di Gioia Salvatori
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Accoglienza calorosa nella capitale russa per il presidente cinese che onora Putin con la prima visita all'estero dopo la sua riconferma per dimostrare al mondo occidentale che il presidente russo non è solo

PUBBLICITÀ

Xi chiama Putin amico caro, poi si stringono la mano a favore di camera per mostrare al mondo occidentale che la Russia non è sola. Auspicano una collaborazione ancora più stretta. Il presidente cinese Xi Jinping è stato accolto con i migliori onori a Mosca da Putin per la sua visita di 3 giorni: clima amichevole, manifesti di benvenuto scritti in cinese (un'iniziativa degli imprenditori cinesi in Russia) sulla strada dall'aeroporto in città, alloggio per Xi nell'hotel extra lusso Soluxe nel nord i Mosca, vicino al parco Huaming che ospita anche una riproduzione della città proibita. All'aeroporto di Vnukovo ad attendere Xi Jinping c'era pure la banda militare per suonare gli inni nazionali, oltre che al vice primo ministro Dmitry Chernyshenko.

In città fioriscono i gadget per festeggiare il presidente cinese che onora l'amico russo concedendogli la prima visita all'estero dopo la sua riconferma. Prima della cena luculliana offerta dal Cremlino e dell'incontro allargato delle due delegazioni dedicato all'Ucraina previsto per questo martedì, tutti attendono una parola dello zar sulla crisi Ucraina e il piano di pace cinese, e infatti arriva subito: all'inizio dell'incontro tra i due presidenti. 

"Guardiamo con interesse alle proposte della Cina per risolvere la crisi in Ucraina", dice Putin, e secondo fonti americane conclusi i colloqui russi, Xi Jinping potrebbe anche telefonare al presidente ucraino Volodymyr Zelensky. Le parole di Putin pesano come pietre e segnano pure la distanza tra Putin e le cancellerie occidentali che hanno bocciato con decisione l'iniziativa cinese per l'Ucraina.

Guardiamo con interesse alle proposte della Cina per risolvere la crisi in Ucraina
Vladimir Putin
Presidente russo

Il Vertice mentre la Cpi chiede a Putin il rimpatrio dei bambini ucraini deportati in Russia

Il vertice avviene in un clima surreale poco dopo che la Corte penale internazionale dell'Aia ha reso Putin un capo di Stato dimezzato, ricercato in mezzo mondo, avendo emesso un mandato d'arresto internazionale contro di lui per la questione dei bimbi ucraini deportati in Russia. Per Pechino è come se niente fosse. Xi stringe la mano a Putin nelle stesse ore in cui il procuratore della Corte penale internazionale (Cpi) Karim Khan (alla conferenza di Londra fra i ministri della giustizia dei circa 40 Paesi impegnati a sostenere le indagini della Cpi sui crimini imputati ai russi) dice che il mandato d'arresto che pende su Putin "non si prescriverà" e chiede il rimpatrio immediato dei bimbi ucraini "Se c'è un minimo di apparenza di verità" nell'argomentazione di Mosca secondo cui il trasferimento di bambini dall'Ucraina in Russia dall'inizio della guerra sarebbe stato deciso a loro tutela.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Vertice russo-cinese, Xi incontrerà Putin a Mosca

Cina: al via il terzo mandato di Xi Jinping

Russia: espulso addetto militare ambasciata britannica, per Mosca è "persona non grata"