EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Ucraina, un anno di guerra: "Eravamo molto spaventati, ora siamo più coraggiosi"

Un anno di guerra.
Un anno di guerra. Diritti d'autore Telegram/Volodymyr Zelensky
Diritti d'autore Telegram/Volodymyr Zelensky
Di Cristiano TassinariEuronews World
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

A Kiev e in altre città dell'Ucraina le campane delle chiese hanno suonato, a mezzanotte, in ricordo dei caduti per la libertà

PUBBLICITÀ

Prima della guerra, Marinka, paese vicino a Donetsk, contava più di 9.000 abitanti.

Un anno dopo l'invasione russa, la devastazione ha colpito ovunque e in mezzo alle macerie di questo villaggio in prima linea non è rimasto più nessuno.

Racconta Artem Schus, capo della polizia di Marinka e Kurakhove: 
"La città è completamente distrutta. Completamente. Non c'è nemmeno un edificio che non sia stato danneggiato. Attualmente non ci sono civili rimasti, perché l'amministrazione militare e la polizia hanno evacuato tutti i residenti e tutti i bambini. Vivere qui è impossibile".

Screnshot video
"Vivere qui è impossibile".Screnshot video

In ricordo dei caduti

A Kiev e in altre città dell'Ucraina, l'inizio dell'incubo per il popolo ucraino è stato ricordato, a mezzanotte, con il suono delle campane.

La capitale non vive più i giorni peggiori dell'invasione, ma la guerra è inevitabilmente ancora molto sentita, anche lontano dal fronte.

Spiega una giovane donna, Kseniia, residente a Kiev: 
"In realtà, ero più spaventata un anno fa, non sapevo cosa aspettarmi allora, ero molto preoccupata. Ma adesso abbiamo tanta fiducia nel nostro esercito e mi sento più tranquilla. Non so cosa succederà in futuro, ma oggi mi sono sento più coraggiosa".

Screenshot Video
"Abbiamo tanta fiducia nel nostro esercito"...Screenshot Video

Zelensky: "Un anniversario simbolico"

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky si è rivolto alla nazione definendo questo anniversario "simbolico" e preparandosi alle commemorazioni del 24 febbraio.
Un posto speciale in queste celebrazioni lo avranno gli ucraini che sono caduti combattendo per la libertà del loro Paese. 

Christophe Ena/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
La Torre Eiffel illuminata con i colori dell'Ucraina. (23.2.2023)Christophe Ena/Copyright 2023 The AP. All rights reserved.
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: almeno 9 morti e 29 feriti nel raid russo a Kryvyj Rih, la città di Zelensky

Ucraina: gli attacchi di Mosca nella settimana delle conferenze di ricostruzione e pace

Guerra in Ucraina, Kiev: "Distrutto per la prima volta un caccia Su-57 russo"