Si ribella a matrimonio combinato, genitori a processo a Modena

2 anni reclusione. Già condannato per omicidio
2 anni reclusione. Già condannato per omicidio
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MODENA, 10 FEB - Due genitori cinquantenni originari dello Sri Lanka sono finiti a processo in tribunale a Modena perché avrebbero sottoposto la figlia di 27 anni a maltrattamenti e lesioni per convincerla ad accettare il matrimonio combinato con un connazionale e a non sposare l'uomo di cui lei era innamorata, come poi invece alla fine della vicenda, cominciata nel 2021, è accaduto. La 27enne, a seguito di quelli che sarebbero stati continui episodi di vessazioni, umiliazioni e violenze, ha deciso di sporgere denuncia ai carabinieri dopo essersi allontanata da casa e ieri, come riporta la stampa locale, si è tenuta l'udienza preliminare nel tribunale della città emiliana, con l'inizio del processo fissato ad aprile. Padre e madre hanno inviato un regalo alla figlia nel giorno del suo matrimonio. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ungheria, l'opposizione: "Orbán spende i soldi pubblici in campagne di diffamazione"

Gaza, contati 283 corpi nella fossa comune all'ospedale Nasser di Khan Younis

Rapporto sull'Unrwa: Israele non ha fornito prove di legami con con Hamas