Elon Musk alla sbarra: il patron di Twitter a processo per i tweet (su Tesla)

frame
frame Diritti d'autore Vicki Behringer/AP
Diritti d'autore Vicki Behringer/AP
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il miliardario ha testimoniato in California al processo che lo vede imputato per dei tweet del 2018 in cui annunciava il delisting di Tesla

PUBBLICITÀ

Elon Musk ha testimoniato in California nel processo che lo vede imputato per una serie di

tweet del 2018 in cui dichiarava di aver i fondi necessari per il delisting di Tesla. L'azione legale contro il patron delle auto elettriche  è stata avviata da un azionista che ritiene che Musk Musk non avesse infatti i fondi per il delisting di Tesla e abbia agito in modo sconsiderato svelando un piano che forse era ancora in fase embroniale. 

Nella sua testimonianza di oltre 30 minuti, il miliardario ha minimizzato il potere dei suoi tweet sottolineando che non c'è "relazione causale" tra il suo post e l'aumento del prezzo delle azioni Tesla. Il processo riprenderà lunedì. 

Secondo l'accusa con i suoi  tweet  nell'agosto del 2018 Musk aveva garantito la copertura finanziaria per la privatizzazione di Tesla con una valutazione di 420 dollari per azione, e rivelato che "il sostegno dell'investitore" per l'accordo era stato "confermato". 

Lo scambio dei titoli a Wall Street era stato bloccato subito dopo l'uscita dei post di Musk, che adesso deve rispondere in tribunale del suo comportamento, visto che poi lo scenario presentato dal miliardario non si era verificato. Ma dopo i tweet contestati e la pausa iniziale, gli scambi azionari erano ripresi per un controvalore di 350 milioni di dollari.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, processo a Donald Trump per il caso Stormy Daniels, il tycoon: "Un attacco all'America"

Stati Uniti: ha precedenti per violenza domestica, aggredisce anche la giudice durante l'udienza

Eletto presidente, ma condannato: cosa accadrebbe a Trump? Un evento senza precedenti negli Usa