Pelé: sospesa la chemioterapia, il campione sottoposto a cure palliative

Access to the comments Commenti
Di Cinzia Rizzi  Agenzie:  ANSA
Pelé in un'immagine d'archivio
Pelé in un'immagine d'archivio   -   Diritti d'autore  Alexander Zemlianichenko/Copyright 2017 The AP. All rights reserved.

Pelé non risponde più alla chemioterapia e sarebbe quindi stato sottoposto a cure palliative all'ospedale Albert Einstein di San Paolo. L'indiscrezione è arrivata dal giornale paulista A Folha ed è una bomba a ciel sereno.  

L'82enne ex campione brasiliano era stato operato nel settembre 2021 per un tumore all'intestino. Qualche mese dopo gli erano state diagnosticate metastasi anche a fegato e polmoni. Lo scorso martedì era stato ricoverato nell'ospedale di San Paolo, per una "sindrome edemigemica" e un forte scompenso cardiaco. L'ospedale venerdì sera ha fatto sapere attraverso una nota, che "un'infezione respiratoria ha colpito il paziente e che la patologia è stata trattata con antibiotici".

Da quando nei giorni scorsi si è saputo del ricovero di O Rei, si sono moltiplicati i messaggi di affetto in tutto il mondo, in particolar modo in Qatar, dove la nazionale verdeoro - con la quale Pelé vinse tre Mondiali, tra gli anni 50 e 70 - è impegnata nella rassegna iridata.