In fiamme l'auto della prima consigliera dell'ambasciata d'Italia ad Atene

Access to the comments Commenti
Di euronews
public domain
public domain   -   Diritti d'autore  public domain

La Farnesina condanna con la massima fermezza il grave atto criminoso commesso ad Atene a danno della Prima Consigliera Susanna Schlein e della sua famiglia: durante la notte ignoti hanno incendiato una delle sue auto, andata completamente distrutta dopo un'esplosione. Svegliata da alcuni botti in rapida successione, Schlein si è accorta del tentativo di appiccare il fuoco a una seconda auto vicina alla quale è stata rinvenuta una molotov con la miccia semi-consumata. La polizia sta effettuando i necessari rilievi scientifici ed investigativi.

L'attacco sarebbe avvenuto intorno alle quattro del mattino: l'auto era parcheggiata nei pressi di un condominio, ed è andata completamente distrutta dopo essere stata data alle fiamme. Le autorità hanno individuato nelle vicinanze una bomba molotov con una miccia mezza esaurita. Diciotto vigili del fuoco sono intervenuti sul luogo, mentre l'incendio stava per causare danni anche ad un'altra auto della diplomatica.

Meloni: "Probabile matrice anarchica"

"Esprimo la vicinanza mia personale e del governo italiano alla Prima Consigliera dell'ambasciata d'Italia ad Atene, Susanna Schlein, e la profonda preoccupazione per l'attentato che l'ha colpita, di probabile matrice anarchica. Seguo la vicenda con la massima attenzione, anche tramite il ministro degli Esteri Antonio Tajani, oggi in visita ad Atene". Lo afferma la premier Giorgia Meloni in una nota.

"Ho telefonato a Susanna Schlein per esprimerle la mia solidarietà. Oggi sarò ad Atene per incontrare il primo ministro Mitsotakis. Visiterò l'ambasciata d'Italia". Lo scrive su Twitter il ministro degli Esteri Antonio Tajani.

"Vicinanza alla nostra diplomatica Susanna Schlein per l'attentato intimidatorio che ha subito ad Atene. Importante che sia al più presto appurata la matrice del gesto e siano individuati i responsabili". Lo scrive su Twitter il segretario di Più Europa, Benedetto Della Vedova.

"Esprimo la mia personale vicinanza, interpretando altresì i sentimenti della Commissione Affari Esteri e Difesa del Senato, alla Prima Consigliera della nostra ambasciata ad Atene, Susanna Schlein, vittima di un attacco violento preoccupante e che non trova giustificazione, da condannare con forza e mantenendo alta la guardia. Alla nostra rappresentante diplomatica, e ai suoi colleghi ad Atene, giustamente scossi per questo gesto, giunga la mia solidarietà". Così Stefania Craxi, senatrice di Forza Italia e presidente della Commissione Affari Esteri e Difesa a Palazzo Madama

"Ho sentito personalmente Elly Schlein per esprimere massima vicinanza a lei e alla sorella Susanna, prima consigliera all'ambasciata italiana ad Atene e vittima di un attacco violento e inaccettabile, con la sua auto data alle fiamme e fatta esplodere. Solidarietà alla loro famiglia e alla sede diplomatica nella capitale greca". Lo dice Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna.