EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Von der Leyen: "Gli attacchi di Mosca in Ucraina sono puro terrorismo"

Image
Image Diritti d'autore ZZVNRP
Diritti d'autore ZZVNRP
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Mosca nega l'uso di droni iraniani, ma le prove video smentiscono la Russia

PUBBLICITÀ

Non c'è stata alcuna interruzione nei bombardamenti russi dei cosiddetti droni "kamikaze" sulle città ucraine. I residenti si riparano dove possono e nella capitale Kiev ci si trova nei sottopassaggi.

Dice Anton, un manager nella capitale: "C'è un raid aereo ora e secondo le regole della compagnia per cui lavoro, ci hanno detto di scendere nella stazione delle metro per sicurezza. E siamo stati seduti qui per circa tre ore".

Olga, un'archeologa aggiunge: "In effetti, non è così spaventoso come lo era a febbraio (l'inizio dell'invasione), più questi droni Kamikaze, più missili vengono lanciati, più mi arrabbio".

Kiev: attacchi criminali in pieno centro città

Non ci sono dubbi sulla distruzione che i droni lasciano dietro di loro. I militari ucraini affermano che stanno riuscendo a intercettarne molti, ma le infrastrutture energetiche dell'Ucraina che stanno subendo un duro colpo, Mosca si è attirata la condanna internazionale.

La contraerea ucraina abbatte molti droni

Ursula von der Leyen, capo della Commissione europea, ha definito gli scioperi russi “atti di puro terrore” che equivalgono a crimini di guerra:  "Si tratta di attacchi mirati alle infrastrutture civili con il chiaro obiettivo di togliere a uomini, donne, bambini l'acqua, l'elettricità e il riscaldamento con l'arrivo dell'inverno, questi sono atti di puro terrore e dobbiamo chiamarli come tali".

Bruxelles prevede di imporre sanzioni a tre alti ufficiali militari iraniani e alla società che sviluppa droni. La mossa indica che i ministri dell'UE non credono alle smentite dell'Iran di aver fornito alla Russia armi letali a bassa quota.

In una sessione a porte chiuse del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, la Russia e i rappresentanti dell'Iran hanno negato l'uso di droni di fabbricazione iraniana nella guerra in Ucraina malgrado le prove video dei droni abbattuti, fornite da Kiev.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Diga nel mirino dei russi a Kakhovka. Zelensky: "Si rischia il disastro"

Guerra in Ucraina, salgono a 16 le vittime dell'attacco russo su un negozio a Kharkiv

Guerra in Ucraina: almeno dieci civili morti a Kharkiv, Kiev colpisce raffineria di petrolio russa