Bassa Sassonia, vince l'SPD. Possibile una maggioranza rosso-verde

frame
frame Diritti d'autore frame
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Possibile una maggioranza rosso-verde. Fuori dal parlamento col 2,6 per cento la sinistra di Die Linke

PUBBLICITÀ

I socialdemocratici della SPD si sono confermati al potere nel lander della Bassa Sassonia arrivando primi alle elezioni regionali. La forza di centrosinistra ha ottenuto il 33 per cento, cinque punti in più rispetto alla CDU di centrodestra.

Stephan Weil, capo del governo regionale, incassa il risultato. "Non sono state solo elezioni locali, dato che questo risultato equivale anche a un messaggio inviato a Berlino. Ora più che mai vale la pena lottare con la schiena dritta, e l'SPD della Bassa Sassonia si considera parte importante dell'SPD federale".

Marcatamente sconfitta la CDU, ferma al 28,2 per cento, il suo peggiore risultato dagli anni Cinquanta a oggi. In crescita i Verdi, terza forza politica regionale per importanza, che sale fino al 14,3 per cento e rende possibile con il suo risultato, il varo di una maggioranza rosso-verde.

Si stabilizza sull'11,5 per cento infine l'estrema destra di Alternative fur Deutschland, mentre rischiano di restare sotto il 5 per cento, e dunque fuori dal parlamento regionale, i candidati del partito liberale. Nessuna rappresentanza infine per Die Linke, la formazione della sinistra, che si ferma al 2,6 per cento.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania: trovata bomba della Seconda Guerra Mondiale a Colonia durante dragaggio del Reno

Germania: a Berlino il museo del cibo disgustoso, molto più di una semplice esperienza sensoriale

Germania, dove c'era il Muro oggi si assiste allo spettacolo dei ciliegi in fiore