Ucraina: nei territori liberati si sopravvive grazie agli aiuti umanitari

Le popolazioni dei territori ucraini liberati
Le popolazioni dei territori ucraini liberati Diritti d'autore Evgeniy Maloletka/Copyright 2022 The AP. All rights reserved
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ucraina: nei territori liberati si sopravvive grazie agli aiuti umanitari

PUBBLICITÀ

E i territori liberati dipendono interamente dagli aiuti umanitari, l'Onu parla di oltre 73 mila persone che ricevono beni di prima necessità.

Izium è la città in cui tutto questo si concretizza in modo maggiore, per Jens Laerke,  dell'Office for the Coordination of Humanitarian Affairs (Ocha) .

"A Izium, di 46 mila abitanti ne rimangono appena 8-9000 e  chi resta dipende interamente dagli aiuti umanitari". 

"Supermercati e negozi sono sttai distrutti a Izium. Le famiglie si ritrovano nelle piazze della città e si scambiano le cose che hanno".

Stando allOcha restano circa 140,000 persone nelle aree liberate. A Kupiansk le armi non tacciono ancora, vivono 4000 persone su una popolazione che prima della guerra era di 28 mila persone.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, almeno 30mila dispersi: l'altro dramma di due anni di guerra con la Russia

Guerra in Ucraina, le Nazioni Unite: ancora più di dieci milioni di sfollati

Ucraina: le truppe russe consolidano le posizioni nel Donetsk