This content is not available in your region

A Privolnoye, dove nacque Gorbaciov

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Nel villaggio natale di Gorbaciov
Nel villaggio natale di Gorbaciov   -   Diritti d'autore  Alexander Zemlianichenko/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

A Privolnoye, villaggio del sud della Russia dove Mikhail Gorbaciov nacque nel 1931 e frequentò la scuola, una sua compagna di classe lo ricorda come uno studente brillante che ricevette il terzo più alto riconoscimento civile in Unione Sovietica, l’Ordine della Bandiera Rossa del Lavoro. "Era un ragazzo vivace, intelligente, colto; ebbe un ruolo molto attivo nella nostra scuola e partecipò anche a spettacoli artistici. Fu il segretario del Komsomol", racconta Maria Inhatova.

Figlio di agricoltori, dopo il liceo Gorbaciov frequentò la facolta di Legge all’Università di Mosca. Ma non dimenticò mai Privolnoye, spiega il sindaco, Sergei Bukhtoyarov.

"Ha aiutato molto il villaggio quando gli è stato chiesto - afferma -. Anche il precedente capo dell’amministrazione territoriale si rivolse a lui, e quello prima ancora. Abbiamo costruito una chiesa grazie al suo aiuto e risolto un problema con le cupole. La chiesa è qui vicino”.

I suoi genitori sono sepolti nel cimitero del paese. La casa della sua famiglia, oggi abbandonata, è sotto la tutela dell'amministrazione locale.

Secondo chi lo ha conosciuto, Gorbaciov ha mantenuto per tutta la vita lo spirito semplice di chi nasce in un piccolo paese, e l’accento della regione di Stavropol in cui si trova Privolnoye.

Per approfondire: