This content is not available in your region

Il Papa su Dugina: "La guerra è una pazzia, pagano gli innocenti"

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Papa Francesco
Papa Francesco   -   Diritti d'autore  AP Photo

All'udienza generale Papa Francesco prega per Darya Dugina, figlia dell'ideologo di Putin, uccisa da un'autobomba nella notte tra sabato e domenica scorse a Mosca, e le sue parole sono un maglio per chi dipinge il conflitto in Ucraina con un solo colore.

"Penso alla ragazza che è saltata in aria per una bomba che era sotto un sedile di una macchina a Mosca. Gli innocenti pagano la guerra. Pensiamo a questa realtà e diciamoci che la guerra è una pazzia" ha detto il Pontefice.

L'ambasciatore ucraino in Vaticano, Andrii Yurash, definisce deludente il discorso del Pontefice e - in un tweet - scrive che non si possono mettere assieme le categorie degli aggrediti con quelle degli aggressori, delle vittime e dei carnefici, degli stupratori e degli stuprati. Come è possibile citare l'ideologa dell'imperialismo russo come vittima innocente?

Ma l'intervento di Papa Francesco è un appello a fermare la guerra, rivolto a entrambe le parti.

A 6 mesi dall'inizio della guerra, la preghiera del Pontefice è per l'Ucraina e a Russia perché trovino la forza di perseguire la pace.