EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Caso Haggis: premio Oscar resta libero, rigettato appello pm

Tribunale del Riesame non accoglie la richiesta di arresto
Tribunale del Riesame non accoglie la richiesta di arresto
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BARI, 29 LUG - Il regista e sceneggiatore premio Oscar Paul Haggis resta libero. Il Tribunale del Riesame di Lecce ha rigettato l'appello della Procura di Brindisi contro la revoca dell'arresto di Haggis, indagato per violenza sessuale e lesioni su una 29enne inglese. Il premio Oscar, assistito dall'avvocato Michele Laforgia, è stato detenuto agli arresti domiciliari dal 19 giugno al 4 luglio. I presunti abusi sessuali sarebbero avvenuti - stando alla denuncia della presunta vittima e alla ricostruzione accusatoria - dal 12 al 15 giugno in un B&B di Ostuni dove il regista avrebbe dovuto partecipare al festival di cinema Allora Fest. Dopo un lungo incidente probatorio nel quale la donna ha ripercorso le tre giornate di presunte violenze, il gip aveva accolto l'istanza della difesa, ritenendo cessate le esigenze cautelari e anche ridimensionato il quadro accusatorio. I pm avevano poi impugnato la scarcerazione, ma oggi i giudici salentini hanno respinto il loro appello. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa: si dimette il capo del Secret Service, Biden "a breve nominerò nuovo direttore servizi segreti"

Le notizie del giorno | 23 luglio - Serale

Cina media un accordo interno tra fazioni palestinesi per la gestione postbellica di Gaza