EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

"Ramil torna a casa": proteste contro il neo-eletto

Elezioni nello Sri Lanka
Elezioni nello Sri Lanka Diritti d'autore Rafiq Maqbool/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
Diritti d'autore Rafiq Maqbool/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
Di Ludovica Longo
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

In molti manifestano contro l'elezione di Ranil Wickremesinghe a nuovo capo del governo nello Sri Lanka

PUBBLICITÀ

ll sei volte primo ministro dello sri lanka Ranil Wickremesinghe è stato eletto capo di stato in sostituzione dell'estromesso Gotabaya Rajapaksa in parlamento mercoledi.

All'esterno degli uffici presidenziali,alcuni attivisti hanno assistito in alla scelta del nuovo leader dell'isola e dopo aver ricevuto il risultato hanno iniziato a cantare "Ranil Torna a casa".

I leader della protesta avevano giurato di non accettare Wickremesinghe come presidente, considerandolo un alleato troppo stretto dell'ex presidente spodestato , accusato della grave crisi economica che sta attualmente travolgendo lo Sri Lanka.

"Siamo molto delusi dai 225 parlamentari che abbiamo eletto e che abbiamo mandato in Parlamento per parlare a nome della gente, cosa che non hanno fatto", afferma delusa una dei manifestanti.

"I parlamentari ci hanno deluso. Ci hanno deluso perché non hanno ascoltato le richieste della gente. La gente sta lottando. Non abbiamo nemmeno il cibo...",  aggiunge un altro.

Wickremesinghe era in carica come Primo Ministro da maggio.

All'inizio del mese, nel corso di proteste senza precedenti, folle inferocite hanno occupato la sua residenza ufficiale e i suoi uffici, mentre altri hanno dato fuoco alla sua casa di famiglia.

Le stesse proteste hanno preso di mira anche Rajapaksa, costringendolo a fuggire dal Paese e a dimettersi, mentre Wickremesinghe ha assunto la carica di Presidente ad interim.

L'economia dello Sri Lanka rimane in una profonda crisi.

Una serie di decisioni politiche disastrose, unite agli effetti della pandemia di Covid-19, hanno fatto sì che le riserve estere del Paese si siano quasi esaurite, lasciando il governo incapace di permettersi di importare carburante o medicine a sufficienza, mentre i prezzi dei generi alimentari sono saliti alle stelle.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sri Lanka, eletto il nuovo presidente

Sri Lanka, la protesta compie 100 giorni

Sri Lanka: via alla presidenza ad interim ma la piazza vuole un cambio radicale