EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

La fortezza Europa contro Putin, gli obiettivi della Nato

Bojo e Biden al vertice di Madrid
Bojo e Biden al vertice di Madrid Diritti d'autore Bernat Armangue/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
Diritti d'autore Bernat Armangue/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il concetto strategico globale presentato al vertice di Madrid punta a punire la Russia e contempla una forza di reazione rapida da 300.000 soldati

PUBBLICITÀ

Resta algido il volto del Segretario generale della Nato Jens  Stoltenberg, al termine dello storico vertice madrileno nel pieno della guerra in Ucraina. L' Alleanza Atlantica si sente più forte e unita che mai ma l'orizzonte non induce a un grande ottimismo.

Sostegno ad oltranza all'Ucraina

"Abbiamo deciso di invitare Finlandia e Svezia a unirsi alla nostra alleanza e abbiamo concordato un sostegno a lungo termine all'Ucraina. Abbiamo concordato il nuovo concetto strategico della NATO, abbiamo deciso di intensificare la lotta ai cambiamenti climatici e di istituire un nuovo fondo per l'innovazione da 1 miliardo" ha chiarito Stoltenberg.

Un concetto strategico che rincorre la storia

Sebbene il concetto strategico Nato guardi soprattutto ad est è l'insieme dell'Europa, compresa quella meridionale, che si avvia a collaborare più fattivamente del solito alla rinnovata struttura strategica. Se ne rallegra la Spagna che ha ospitato il vertice col suo premier. "Come sapete si è fatto un cenno significativo a quel che riguarda il Sud - ha detto il capo del governo spagnolo Pedro Sánchez in conferenza stampa - e in particolare l'Africa Subsahariana e il Sahel, una delle maggiori preoccupazioni per l'Europa e in particolare per il nostro Paese a causa dell'instabilità e dei rischi da essa derivanti in merito ai flussi irregolari di migranti, la crisi alimentare, la crisi energetica e anche l'emergenza climatica".

Gli Usa in Europa

Joe Biden ha ribadito il messaggio che ha portato all'Europa quando è diventato presidente: gli Stati Uniti sono tornati...e , ha spiegato il presidente a stelle e strisce ( che in sintonia con molti altri capi di stato europei  sconta una grave crisi politica interna al suo paese) "gli Stati Uniti stanno facendo esattamente quello che ho detto che avrebbero fatto se Putin avesse invaso (Ucraina) con l'aggiornamento della nostra posizione di forza in Europa. Dispiegheremo più navi qui in Spagna, maggiore difesa aerea in Italia e Germania, più F-35 nel Regno Unito e per rafforzare il nostro fianco orientale, nuovo quartier generale permanente del 5° Corpo d'armata in Polonia". Le nuove disposizioni dell'Alleanza atlantica adesso prevedono l'aggiornamento in pochi mesi della forza di reazione rapida che aumenterà dagli attuali 40.000 soldati a circa 300.000 unità.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Allargamento Nato, la risposta di Putin

Nato: la Turchia leva il veto per l'ingresso di Svezia e Finlandia

Polonia: maxi finanziamento per rafforzare il confine con Bielorussia e Russia