This content is not available in your region

Processo per gli attentati di Parigi, la parola ai Pm

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
frame
frame   -   Diritti d'autore  AFP

Dopo nove mesi di udienze la pubblica accusa del processo per gli attentati terroristici di Parigi del novembre 2015, si prepara alla requisitoria finale sulla posizione di 19 persone, imputate di favoreggiamento nei confronti degli autori degli attacchi.

Risponde dell'accusa di omicdio invece Salah Abdeslam, unico membro superstite del gruppo di terroristi. Gli altri membri della cellula, infatti, vennero uccisi dalla polizia o si fecero esplodere.

Gli attentati provocarono, nella sola notte del 13 novembre 2015, 130 morti e diverse decine di feriti; vennero attaccati bar e ristoranti e presa d'assalto la sala concerti del Bataclan, in quel momento piena di spettatori.

In base al codice penale francese, Salah Abdeslam rischia una condanna all'ergastolo mentre gli altri suoi coimputati pene fino a 20 anni di carcere.

Il verdetto è atteso per il 29 giugno,