Joe Biden rende omaggio alle vittime della sparatoria di Buffalo

AP Photo
AP Photo Diritti d'autore Susan Walsh/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.
Diritti d'autore Susan Walsh/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dieci persone di colore sono morte quando un uomo armato ha aperto il fuoco, in quello che si ritiene essere un crimine d'odio a sfondo razziale

PUBBLICITÀ

Il presidente americano Joe Biden e la moglie Jill hanno reso omaggio alle vittime dell'ultima sparatoria di massa avvenuta a Buffalo.

Dieci persone di colore sono morte quando un uomo armato ha aperto il fuoco, in quello che si ritiene essere un crimine d'odio a sfondo razziale.

Dopo aver fatto tappa nei pressi di un memoriale improvvisato, fuori dal supermercato dove è avvenuto l'attacco, Biden ha chiesto leggi più severe sulle armi, esortando gli americani a rifiutare il razzismo e ad abbracciare la diversità della Nazione.

Susan Walsh/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.
AP PhotoSusan Walsh/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.

"Mia moglie e io vi portiamo questo messaggio dal profondo dell'anima del nostro Paese - dice Biden - in America il male non vincerà, ve lo prometto: l'odio non prevarrà e la supremazia bianca non avrà l'ultima parola".

Biden ha detto che il diciottenne sospettato del gesto, autoproclamatosi fascista e nazionalista bianco in un documento pubblicato online, si sarebbe ispirato alla strage avvenuta a Christchurch, in Nuova Zelanda, nel 2019.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

America armata e violenta: sparatoria in chiesa nell'Alabama, due vittime

Biden, dalla Corea del Sud al Giappone, il suo primo viaggio asiatico

Usa, un agente di polizia e un vicesceriffo muoiono in una sparatoria nello Stato di New York