This content is not available in your region

"L'Ucraina ha il diritto di colpire le strutture militari russe"

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  Francisco Seco/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

L'Esercito ucraino fa sapere che la Russia ha aumentato il "ritmo dell'operazione offensiva", il cui obiettivo è prendere il pieno controllo delle regioni di Donetsk e Luhansk e avere un corridoio di terra verso la Crimea.

Gli antagonisti "stanno esercitando un fuoco intenso" in quasi tutte le direzioni, ha detto il portavoce delle Forze armate ucraine.

"Il nemico continua le operazioni offensive nella zona operativa orientale - dice Oleksandr Shtupun, portavoce dello Stato maggiore delle Forze armate dell'Ucraina - per stabilire il pieno controllo del territorio delle regioni di Donetsk e Luhansk e il corridoio con la Crimea, temporaneamente occupata.

Il nemico sta aumentando il ritmo delle operazioni, gli occupanti russi stanno esercitando un intenso fuoco in quasi tutte le aree".

Francisco Seco/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
AP PhotoFrancisco Seco/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

"L'Ucraina si difenderà in qualsiasi modo"

Per l'Esercito russo, le Forze armate ucraine sarebbero responsabili di un massiccio attacco missilistico nella città di Kherson, occupata dai soldati di Mosca sin dall'inizio dell'operazione militare.

"L'Ucraina ha il diritto di colpire le strutture militari russe", ha affermato a mezzo social un consigliere alla presidenza ucraina, Mikhailo Podolyakm, lasciando intendere che Kiev può procedere anche a bombardamenti sul territorio russo.

Zakharova accusa

"Questo tipo di azione criminale delle Forze armate ucraine contro la Russia - dice Maria Zakharova, portavoce del ministero degli Esteri russo - non può rimanere senza risposta.

Vorremmo che Kiev e le capitali occidentali prendessero sul serio le dichiarazioni del nostro ministero della Difesa, secondo cui ulteriori tentativi di incitare l'Ucraina a colpire obiettivi russi scateneranno sicuramente una dura risposta da parte della Russia".

A Odessa, città sinora risparmiata dai combattimenti peggiori, la guerra sembra sempre più vicina: le strade sono ricoperte da sacchi di sabbia, e i residenti hanno da tempo preso parte alla predisposizione della zona per l'assalto russo.