This content is not available in your region

Slovenia: il voto premia l'opposizione al primo ministro Janša

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Elezioni in Slovenia
Elezioni in Slovenia   -   Diritti d'autore  Darko Bandic/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

La Slovenia cambia direzione, questo dicono gli exit poll.
Alle elezioni legislative per il rinnovo dell'Assemblea nazionale, la camera bassa del parlamento, **l'opposizione del partito Movimento Libertà (GS) - di orientamento liberale e progressista - è in vantaggio con circa il 35% delle preferenze. **

Un risultato che - se confermato - non basterebbe a garantire una maggioranza di governo al partito di Robert Golob, manager pubblico sceso nell'agone politico.
In caso di vittoria, dunque, Movimento Libertà deve trovare un accordo con i partiti minori dell'arcipelago progressista.
Golob si è rivolto ai suoi sostenitori tramite un video messaggio da casa sua dove è confinato per aver contratto il Covid

Sembra dunque destinato a passare il testimone la forza politica del primo ministro Janez Janša, conservatore, populista e anti-immigrazione, chiamata Partito democratico (SDS). Gli exit poll parlano di una percentuale di consensi che oscilla tra il 22 e 23%.

Dietro i primi due partiti figura Nuova Slovenia con il 6,8%, seguito dai socialdemocratici con il 6,6% e il partito di sinistra con il 4,4%. 

Le elezioni di aprile sono fondamentali per la formazione del nuovo esecutivo.
Si tratta di un passaggio importante, che potrebbe archiviare il dominio della destra e del premier Janša.

Jansa, al potere, ha affrontato le accuse di scivolare verso un governo autoritario nello stile del suo alleato, il primo ministro ungherese Viktor Orbán.