This content is not available in your region

Ucraina: carovana sarda rientra con un centinaio di profughi

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Due iniziative parallele con Cappellacci (Fi) e Rete Anas
Due iniziative parallele con Cappellacci (Fi) e Rete Anas

(ANSA) – CAGLIARI, 07 MAR – Prosegue alla volta di Livorno,
dove arriverà per le 13, il viaggio della prima carovana della
solidarietà che dalla Sardegna ha raggiunto il confine tra la
Polonia e l’Ucraina per recuperare i profughi. Due le distinte
iniziative che hanno viaggiato quasi parallele dopo un viaggio
durato tre giorni e non ancora terminato.
La prima, sotto l’egida dell’unione interparlamentare per
l’amicizia tra Italia e Ucraina, guidata dal presidente del
gruppo, il deputato e coordinatore sardo di Forza Italia Ugo
Cappellacci, e il console onorario dell’Ucraina nell’Isola
Anthony Grande, che dopo avere portato medicine e altri beni di
conforto è rientrata in Italia con circa 60 bambini, molti
orfani tra i 6 e i 12 anni, e una ventina di donne. La seconda,
organizzata dai volontari della rete Anas della Sardegna e
guidata da Claudio Cugusi, ha trasportato un carico di medicine
e sta viaggiando con 80 persone divisi tra ambulanze e un bus
dell’associazione Sos di Elmas. in questo caso è prevista anche
una tappa a Trieste per lasciare dei profughi che proseguiranno
il loro viaggio verso il Calabria e Puglia.
Stasera tamponi e imbarco sulla nave della Grimaldi che
sbarcherà domattina a Olbia dove, ad attenderli ci sarà il
sindaco Settimo Nizzi e l’animazione per i più piccoli nel parco
giochi di via Isola Bianca. Poi l’arrivo a Cagliari previsto per
il primo pomeriggio e l’accoglienza nella struttura che viene
individuata proprio in queste ore. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.