Frana su hotel Eberle a Bolzano, iniziati lavori rimozione

Lavoro preliminare per messa in sicurezza della parete di roccia
Lavoro preliminare per messa in sicurezza della parete di roccia
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLZANO, 18 GEN - A quasi esattamente un anno dalla frana che distrusse l'albergo Eberle a Bolzano, sono iniziati i lavoro di rimozione dei detriti. "Si tratta di un lavoro molto impegnativo, perché il materiale va separato secondo la sua tipologia", racconta all'ANSA il titolare Stefan Zisser. "Dopo questa prima fase di rimozione sarà messa in sicurezza la parete di roccia e solo poi potrà iniziare il lavoro di abbattimento vero e proprio", spiega. ll 5 gennaio 2021, una frana distrusse l'albergo, fortunatamente senza causare vittime, perché la struttura era chiusa causa pandemia. La struttura, che sovrasta la città e che si trova nei pressi delle famose passeggiate di Sant'Osvaldo, fu investita da circa 2.000 metri cubi di rocce, che, intorno alle 15.15, si staccarono lasciando sulla parete una ferita alta una quarantina di metri, ancora oggi ben visibile, che ora sarà messa in sicurezza. "Anche se il futuro è ancora incerto e la ricostruzione del nostro albergo è ancora lontana, è importante non stare fermi e fare un primo passo", afferma soddisfatto Zisser. Per la durata dei lavori non sarà possibile ai pedoni attraversare la zona di cantiere per scendere dalle passeggiate di Sant'Osvaldo verso Santa Maddalena di Sotto. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, almeno 30mila dispersi: l'altro dramma di due anni di guerra con la Russia

Francia: allarme bruchi per le alte temperature

Caccia, procedura d'infrazione contro l'Italia: le posizioni di cacciatori e animalisti