EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Euroviews. Tempi lunghi per la dose booster: l'Olanda scopre il turismo vaccinale

Olandesi in trasferta in Germania per il vaccino
Olandesi in trasferta in Germania per il vaccino Diritti d'autore NLNOS
Diritti d'autore NLNOS
Di euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell'autore e non rappresentano in alcun modo la posizione editoriale di Euronews.

Corsa alla dose booster per evitare quarantene al rientro dalle vacanze. Gli olandesi si vaccinano in Germania.

PUBBLICITÀ

Nei Paesi Bassi, ottenere un richiamo per la vaccinazione in breve tempo può essere difficile a causa delle numerose richieste. In molti decidono quindi di andare in un centro vaccinale tedesco nelle città vicine al confine, per esempio ad Aachen.

 "Devi andare lì, mostrare il tuo passaporto e compilare i documenti. E poi puoi effettivamente ottenerlo gratuitamente" spiegano gli olandesi che la considerano un'opportunità.

L'autorità sanitaria olandese per la verità , al momento, sconsiglia il vaccino all'estero che potrebbe causare difficoltà nel riconoscimento ufficiale. Ma una soluzione sembra in arrivo .

 "Almeno per il momento, è possibile farla franca - dice un'altra turista vaccinale -  Spero che poi saremo in grado di trasferire la vaccinazione al QR olandese appena  la situazione si calmerà e tutti avranno i certificati in ordine",

Questo pero è un rischio calcolato , soprattutto per chi vuole vaccinarsi in vista di una vacanza sulla neve, in Austria , senza dover affrontare una quarantena.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Bulgaria: a Sofia il vaccino si fa al bar

Covid, la corsa ai booster che non piace all'Oms

Covid-19: quarantena di cinque giorni per chi arriva in Italia dal Regno Unito