This content is not available in your region

GB: l'impennata di Covid affossa i saldi

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
GB: l'impennata di Covid affossa i saldi
Diritti d'autore  AP Photo

Un Boxing Day,  giocoforza,  in tono minore. La Gran Bretagna fa i conti col Covid che frena i turisti,  e gli stessi inglesi sono meno propensi a lunghe file per approfittare dei saldi . 

Ringraziano gli irriducibili:

"Non dobbiamo smettere di vivere. Quindi vivi la tua vita,  è una nuova normalità ora".

"Sono stata vaccinato 3 volte e, come potete vedere, c'è probabilmente abbastanza distanza sociale".

Siamo a - 67% rispetto ai dati pre-pandemici. Harrods, icona simbolo dello shopping londinese, distribiuisce tè caldo a chi è in coda in attesa dell'ammissione ai magazzini.

Anche Leanne Williams, direttrice di un wine bar, è abituata ad altri afflussi di persone:

"È stato un inizio davvero lento oggi. Ci siamo detti 'riusciremo mai a far entrare qualcuno?' Comunque abbiamo qualche prenotazione confermata e alcune famiglie che vengono regolarmente qui a Santo Stefano, quindi siamo abbastanza fortunati. Ma a parte questo è stato davvero tranquillo".

Il Regno Unito, al momento,  conta più di 100.000 infezioni giornaliere di Coronavirus e le misure di distanzoamento, che peraltro sono entrate in vigore anche in Scozia, Galles e Irlanda del Nord, sono nemiche del consueto assalto liturgico post natalizio.