EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Omicron galoppa, America in ansia

Omicron galoppa, America in ansia
Diritti d'autore Ted Shaffrey/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Diritti d'autore Ted Shaffrey/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Feste a rischio anche per gli americani che attendono il discorso del presidente Biden per capire le rispercussioni sull'aumento esponenziale di casi Omicron. In Florida e Washington lunghe code per i tamponi

PUBBLICITÀ

  Lunghe code fuori dai centri di analisi Covid in America per l'aumento esponenziale dei casi di  Omicron .

Il 73% delle infezioni negli Stati Uniti sono oggi dovute alla nuova variante , cosa che ha preoccupato la gente in vista delle vacanze.

In particolar modo l'epidemia è concentrata in Florida e Washington , che sono i punti caldi attuali.

La gente comune è preoccupata.  Sarah Rosenberg, residente di Washington :

"Sono contenta di vedere che le persone si stanno sottoponendo al test se hanno intenzione di viaggiare, e presumo che questo sia parte del motivo per cui lo stanno facendo, ma è anche probabilmente perché molti stanno iniziando a non sentirsi bene , quindi sono un po'... È deludente e sono emozioni contrastanti".

Intanto c'è un attesa allarmata per l'intervento del presidente americano Joe Biden che farà un discorso sulla situazione Omicron al piu tardi martedì. 

Jen Psaki, segretario stampa della Casa Bianca : 

"Questo non è un discorso sulla chiusura del paese, questo è un discorso che delinea, ed è diretto e chiaro con il popolo americano sui benefici di essere vaccinati, sui passi che stiamo facendo per aumentare l'accesso e per aumentare i test , e sui rischi che corrono i non vaccinati. "

Il massimo consigliere per la pandemia Anthony Fauci è certamente in linea con le linee di governo:

"Se facciamo quello che abbiamo raccomandato molto ripetutamente e intensamente: vaccinazione, richiamo, mitigazione con maschere in ambienti di aggregazione ,siamo fiduciosi che col tempo avremo tutto sotto controllo".

Il messaggio reiterato  degli esperti statunitensi è che le vaccinazioni non possono proteggere completamente dall'infezione ma possono ridurre i ricoveri e i decessi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Primo sì americano: verso il "mini vaccino" (una terzo della dose) per i bambini dai 5 agli 11 anni

Usa, l'ex vicepresidente Pence: "Io contro l'isolazionismo, dobbiamo sostenere gli alleati"

Trump a processo, morto l'uomo che si è dato fuoco davanti al tribunale di New York