Il giornalista di estrema destra Eric Zemmour in corsa per l'Eliseo

Eric Zemmour
Eric Zemmour Diritti d'autore Michele CARLINO
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Con un intervento in diretta web ha annunciato la sua discesa in campo, parlando di una Francia identitaria e ultracoservatrice

PUBBLICITÀ

Ha annunciato ufficialmente la sua candidatura per la presidenza della Repubblica francese, Eric Zemmour, giornalista di estrema destra e da qualche tempo polemico personaggio televisivo.

Con un discorso in diretta sul web Zemmour ha esposto una visione conservatrice (parlando della Francia di Giovanna d'Arco e di Napoleone), tenendo bene al centro il suo argomento principe, quello contro l'immigrazione e i migranti, che sarebbero parte di un disegno noto come "la grande sostituzione", teorizzato dal nazista austriaco Richard Kalergi.

"La grande sostituzione"

Secondo molti, i toni identitari e apertamente razzisti di Zemmour puntano a sottrarre consensi all'altra candidata storica della destra Marine Le Pen, relativamente più moderata e nel 2017 arrivata al ballottaggio contro Macron.

Guerra interna alla destra: Macron raccoglie

Proprio quest'ultimo ha tutto da guadagnare da uno scontro interno alla destra capace di spianargli la strada verso un secondo mandato, che tuttavia resta tutto da conquistare.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Éric Zemmour condannato per incitamento all'odio razziale

Presidenziali in Francia: primo comizio dell'estrema destra, prima rissa

La corsa all'Eliseo entra nel vivo