This content is not available in your region

Celebrato a Mosca l'anniversario della Rivoluzione d'Ottobre

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
Celebrato a Mosca l'anniversario della Rivoluzione d'Ottobre
Diritti d'autore  Pavel Golovkin/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved

Il 104. anniversario della Rivoluzione d'Ottobre è stato celebrato a Mosca da militanti e simpatizzanti del Partito comunista, che hanno deposto fiori al mausoleo di Lenin, sulla Piazza Rossa.

Un'iniziativa che si ripete ogni anno, e che questa volta ha dovuto ridimensionarsi a causa delle misure anti-covid.

In testa al corteo il segretario generale del Partito, Ghennady Zyuganov, che ha poi preso brevemente la parola per un discorso ispirato alle glorie trascorse dell'URSS:

"È la festa del popolo e dei lavoratori. È la festa del nostro grande paese, ed è una festa di svolta, verso un mondo nuovo e nuovo futuro. Restando fedeli a questa festa otterremo nuove vittorie, nuove scoperte e nuove conquiste".

Alle elezioni politiche di settembre, il Partito comunista pur denunciando brogli e non riconoscendone l'esito, con poco meno del 20 per cento è risultato il secondo partito dopo Russia Unita di Putin, aggiudicandosi 57 seggi alla Duma.