EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Mario Draghi: "Vaccinazione italiana più veloce della media europea"

AP Photo
AP Photo Diritti d'autore Mauro Scrobogna/LaPresse
Diritti d'autore Mauro Scrobogna/LaPresse
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

In vista del Consiglio europeo del 20-21 ottobre, il premier ha elogiato il senso di responsabilità dei cittadini italiani che ha reso possibile che la campagna di vaccinazione stia procedendo rapidamente

PUBBLICITÀ

In vista del Consiglio europeo del 20-21 ottobre, il premier Mario Draghi ha elogiato il senso di responsabilità dei cittadini italiani che ha reso possibile che la campagna di vaccinazione stia procedendo più velocemente della media europea.

Ad oggi, l'86% sopra i 12 anni si è visto inoculare almeno una dose e l'81% è completamente vaccinato.

Durante la sua comunicazione al Parlamento, il premier ha comunque rimarcato che, dopo un'avvio stentato, la campagna di vaccinazione europea ha raggiunto "risultati molto soddisfacenti".

Mauro Scrobogna/LaPresse
AP PhotoMauro Scrobogna/LaPresse

"Il Consiglio europeo riaffermerà il suo impegno a contribuire alla solidarietà internazionale sui vaccini", ha aggiunto il primo ministro.

Draghi, infine, evidenzia la necessità di aumentare l'offerta di dosi ai Paesi più fragili, in modo da prevenire "l'emergere e la diffusione di nuove e pericolose varianti".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Italia, prorogato lo stato di emergenza fino al 31 marzo

Jean Castex incontra Papa Francesco e poi Mario Draghi. Italia e Francia più unite

G20 sull'Afghanistan, Draghi: "Prima risposta multilaterale alla crisi"