ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Messico, giocatori della nazionale cubana di baseball non rientrano in patria

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Screengrab
Screengrab   -   Diritti d'autore  from AFP video
Dimensioni di testo Aa Aa

Ben 12 giocatori della nazionale cubana di baseball Under 23 non sono rientrati in patria dal Messico, dove la squadra ha partecipato alla Coppa del Mondo di categoria, vinta dal Venezuela.

Si tratta della più grande defezione nella storia delle squadre cubane, dopo quella che nel 1996 vide cinque giocatori del club Industriales abbandonare i compagni.

"È sorprendente - dice Luis Daniel del Risco, dirigente della Federazione cubana di baseball - perché non ci siamo abituati: sapevamo a cosa andavamo incontro, ma di certo non sapevamo che sarebbe andata così".

Terrance Williams/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
AP PhotoTerrance Williams/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.

Raramente il governo cubano permette ai suoi giocatori di trasferirsi per giocare in squadre all'estero, particolarmente negli Stati Uniti.

Spesso l'obiettivo di questi sportivi è provare a ottenere un contratto con una squadra dei campionati nordamericani, come la Major League statunitense.