ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Cara energia europea... in Francia bloccati gli aumenti fino ad aprile

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
L'aumento delle bollette del gas
L'aumento delle bollette del gas   -   Diritti d'autore  via AFP video
Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo francese ha annunciato uno "scudo tariffario" sui prezzi del gas fino ad aprile 2022, dopo l'aumento del 12,6% previsto proprio per questo venerdì. Allo stesso tempo l'incremento della tariffa dell'elettricità a febbraio sarà limitato al 4%.

Notizie che fanno tirare un sospiro di sollievo ai transalpini, che nei mesi scorsi avevano comunque visto aumentare nettamente i costi dell'energia, come spiega David Garcia, ingegnere. "Sono passato da 192 euro all'inizio dell'anno a 235 euro in questo momento, che diventeranno 296 euro a fine anno. Quasi il 50% in più in un anno... non riesco a capirlo, perché il mio consumo non è cambiato molto!"

L'incremento dei prezzi del gas, causato dalla crisi sanitaria, non sta affligendo solo la Francia, ma tutta l'Europa. Da gennaio i prezzi del gas naturale sono aumentati di oltre il 170%.

Le associazioni dei consumatori sono preoccupate per questa tendenza, soprattutto perché il futuro è più che incerto. E il ritorno dell'inflazione dietro l'angolo. "Siamo preoccupati, perché i mercati europei dell'energia stanno deragliando, non sappiamo se questa cosa continuerà o si fermerà, è molto difficile da sapere ora", François Carlier. "E se dovesse proseguire, sarà davvero un problema perché a quel punto, le misure di emergenza non saranno più sufficienti".

L'associazione dei consumatori francesi propone azioni significative: chiede ai parlamentari di votare, nel quadro della legge finanziaria 2022, l'abbassamento dell'IVA sui prodotti energetici, attualmente al 20%.