ULTIM'ORA
This content is not available in your region

La Palma, il vulcano continua a fare paura

Access to the comments Commenti
Di Marta Brambilla
euronews_icons_loading
Il vulcano Sombre Vieja
Il vulcano Sombre Vieja   -   Diritti d'autore  AFP
Dimensioni di testo Aa Aa

Risucchiata dalla lava. Questa la fine della chiesa di Todoque, sull'isola canaria di La Palma.

Siamo ormai al settimo giorno di eruzione del vulcano Sombre Vieja. Un'enorme nuvola di cenere ha coperto gran parte dell'isola mentre lapilli continuano a essere sputati fuori dal vulcano.

Ogni giorno il cratere emette oltre 25mila tonnellate di anidride solforosa. Secondo le autorità sanitarie, la cenere vulcanica non è una minaccia per la salute pubblica, ma entrarci a stretto contatto può essere pericoloso per gli occhi e i polmoni. Gli esperti quindi, hanno esortato ad usare guanti, protezioni per gli occhi, pantaloni e magliette a maniche lunghe quando si rimuove la cenere.

L'attività del vulcano, non solo non sembra arrestarsi, ma addirittura si intensifica. Nei giorni scorsi ha costretto nuovamente all'evacuazione di residenti e turisti, mentre restano ancora a terra i voli. Non si registrano vittime ma la conta sommaria dei danni ha superato i 400 milioni di euro.