EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Il tabù delle mestruazioni in Mozambico

Donne del Mozambico - foto d'archivio
Donne del Mozambico - foto d'archivio Diritti d'autore AP/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Diritti d'autore AP/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Di Eloisa Covelli
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

"Save the children" insegna alle ragazze a cucire per fabbricare assorbenti riutilizzabili

PUBBLICITÀ

In Mozambico le mestruazioni sono ancora un tabù, per questo molte ragazze perdono molti giorni di scuola durante il ciclo. Si crede che non si possa uscire o non si possa avvicinarsi agli uomini. O più semplicemente gli assorbenti usa e getta costano troppo e gli stracci per sostuirli sono imbarazzanti.

Nel 2019 ho avuto le mie prime mestruazioni e ho perso troppi giorni di scuola. Poi ho imparato a fare gli assorbenti da sola.
E., 14 anni

"Save the children" è impegnata in un progetto per insegnare alle ragazze a cucire da sole assorbenti riutilizzabili e a superare il tabù. È riuscita così ad aiutare quasi 2mila ragazze.

"Facciamo gli assorbenti in tessuto perché qualcuno puà permettersi di comprarli al mercato, altri no. Così insegno alle ragazze, che a loro volta insegnano alle amiche" dice Lucia Beca, un'insegnante di questa scuola,.

Ma le difficoltà non mancano: oltre agli ostacoli culturali, alcune famiglie sono talmente povere da non potersi permettere neanche ago e filo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Mozambico, riconquistati siti in mano agli jihadisti

Mozambico, 15 tonnellate di aiuti umanitari da Italia e Portogallo

Il Mozambico chiede aiuto all'UE contro il terrorismo