Russia: ancora 240mila ettari di foresta in fiamme, nevischio in Siberia

AP Photo
AP Photo Diritti d'autore Vasily Kuper/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'area degli incendi boschivi in Russia è diminuita di un quarto nelle ultime 24 ore, ma in tutto il Paese rimane assai estesa: in Siberia, invece, la situazione è antipodica

PUBBLICITÀ

L'area degli incendi boschivi in Russia è diminuita di un quarto nelle ultime 24 ore, secondo la stima del locale servizio di protezione delle foreste.

In tutto il Paese, stanno ora bruciando circa 240mila ettari di foresta: i focolai principali si trovano nella Repubblica di Jacuzia, tuttavia l'emergenza è ancora in vigore in dieci regioni.

Alexander Zemlianichenko/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
AP PhotoAlexander Zemlianichenko/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.

Più di settemila le persone impegnate a spegnere gli incendi.

Fanno invece da contraltare, in Siberia, le prime piogge, che in alcune zone sono accompagnate da nevischio.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

San Pietroburgo, porta d'accesso del turismo in Russia

Russi amici dei talebani, ma senza riconoscimento ufficiale

In Romania comincia presto la stagione degli incendi boschivi