ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Germania alle urne ma indecisa sul dopo Merkel: il 25% non sa per chi votare

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Germania alle urne ma indecisa sul dopo Merkel: il 25% non sa per chi votare
Diritti d'autore  Markus Schreiber/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

Tra un mese la Germania va alle urne e molti tedeschi non hanno ancora idea per chi votare.
Dopo 16 anni di cancellierato Merkel, i sondaggi rivelano che il 25% degli elettori è ancora indeciso su quale partito scegliere e su chi voglia vedere a capo del prossimo governo.

In corsa per la poltrona saldamente occupata da Merkel per anni ci sono Annalena Baerbock dei Verdi, Armin Laschet della CDU e Olaf Scholz della SPD.
Una situazione inedita che fa piombare il Paese in una insolita incertezza.

Nell'ultimo sondaggio dell'istituto Forsa, i socialdemocratici sono di poco avanti ai partiti dell'Unione con il 23%. Un mese fa, la i cristiano-democratici e i cristiano-sociali erano al 30% e la SPD alla metà. I Verdi si fermano al 18% e il partito liberaldemocratico può aspettarsi il 12%.

grafico Euronews
Sondaggio Forsagrafico Euronews

Come si spiega l'atteggiamento ondivago degli elettori, perché così tanti tedeschi non sanno ancora per chi votare il 26 settembre?

Gregor Zons, ricercatore senior dell'Istituto di ricerca sui partiti presso l'Università di Düsseldorf pone l'accento sulla specialità della tornata elettorale: "Prima di tutto, questa è una campagna elettorale speciale - dice - perché per la prima volta in Germania un cancelliere in carica non si ricandida. Questo significa che è chiaro che avremo una nuova persona e un deciso cambio di rotta, che gli elettori intendono valutare attentamente".

E potrebbe anche esserci una nuova coalizione. Non è chiaro però quale possa essere sulla base delle nuance che contraddistinguono le diverse alleanze: rosso-verde, giallo-nera, oppure semaforo, Schwampel o l'ennesima GroKo.
La Germania tentenna.