ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Rolling Stones, l'omaggio dei grandi della musica a Charlie Watts

Access to the comments Commenti
Di Stefania De Michele
Charlie Watts
Charlie Watts   -   Diritti d'autore  KENZO TRIBOUILLARD/AFP or licensors
Dimensioni di testo Aa Aa

Un artista raffinato in un ambiente di ‘picchiatori’: così l'aveva definito il compagno di band, Keith Richards, e lui, Charlie Watts, il leggendario batterista dei Rolling Stones, ha preso commiato sobriamente, con la consueta eleganza.
"Per una volta sono andato fuori tempo" aveva detto dopo essere stato costretto a rinunciare a un tour degli Stones per problemi cardiaci.
Watts è morto all'età di 80 anni a causa di un peggioramento delle sue condizioni di salute.

"È con immensa tristezza che annunciamo la morte del nostro amato Charlie Watts": sono le parole che annunciano la morte del musicista sulle pagine social dei Rolling Stones.

"Watts è morto in pace in un ospedale di Londra, circondato dalla sua famiglia. Chiediamo gentilmente che la privacy della sua famiglia, dei membri della band e degli amici intimi sia rispettata in questo momento difficile".

Ma in tanti, tra i grandi della musica, hanno espresso il loro cordoglio per la scomparsa di Watts.

``"Condoglianze agli Stones. Un colpo enorme per loro perché Charlie era una roccia, un batterista fantastico, solido come una roccia. Ti amo, Charlie, ti amerò sempre, bell'uomo" è Paul McCartney a esprimere sui social il cordoglio del mondo del rock: una famiglia che ha scritto pagine di storia sublimi - Stones o Beatles poco importa perché, dove c'è il genio, le bacchette di una batteria uniscono e non dividono, come mostra Ringo Starr che su twitter scrive: Dio benedica Charlie Watts".

Un giorno molto triste. Charlie Watts era il batterista per eccellenza. Il più elegante degli uomini, e una compagnia così brillante
Elton John

"Un'ispirazione per una legione di batteristi" twittano i Duran Duran, la band cult degli anni 80.

-/AFP or licensors
Rolling Stones-/AFP or licensors

Mick Jagger saluta il compagno di avventure con una foto e senza parole: è storia e senza Watts sarebbe stata tutta un'altra storia.