ULTIM'ORA
This content is not available in your region

La giornata mondiale del leone, tra cambiamento climatico e conflitti umani

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  Rebecca Blackwell/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

Ricorre oggi la giornata mondiale del leone: cambiamento climatico e conflitti umani, però, minacciano i grandi felini dell'Africa.

Nei parchi nazionali del Kenya, la popolazione di leoni è in costante declino.

Secondo l'Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN), il numero di esemplari africani è diminuito del 50% negli ultimi 20 anni.

Petros Giannakouris/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
AP PhotoPetros Giannakouris/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.

"Le persone si sono stabilite in aree in cui i leoni vivevano - dice Shadrack Ngene, il capo della gestione e conservazione della fauna selvatica in Kenya (Wildlife Service) - e l'aumento della popolazione ha anche portato al declino di animali da preda al di fuori delle aree protette.

Ora, se questi non ci sono più, i leoni se ne vanno, è principalmente il bestiame che causa il conflitto uomo-leone".

Anche la siccità sta minacciando i leoni e le loro prede, lasciando loro meno acqua potabile e meno cibo.