ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Perdenti con fair-play. I giganti USA del basket dopo il KO con la Francia

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Perdenti con fair-play. I giganti USA del basket dopo il KO con la Francia
Diritti d'autore  Eric Gay/AP
Dimensioni di testo Aa Aa

"Delusi sì, sorpresi no. Una simile reazione esprimerebbe disprezzo dell'avversario". Anni luce dalle beghe calcistiche è con vero fair-play, che il coach Gregg Popovic reagisce alla sconfitta dei suoi giganti statunitensi del basket contro la Francia, nel loro match d'esordio ai Giochi Olimpici di Tokyo.

"La Francia è una buona squadra - gli fa eco la star NBA di Milwaukee, Jrue Holiday -. Hanno espresso un ottimo gioco e sono riusciti in una grande prova di gruppo. Non hanno poi mai abbassato la guardia. Siamo stati sopra anche di 9, 10 punti, ma non hanno mai abbandonato. La Francia è un'ottima squadra ma sono certo che miglioreremo a ogni incontro".

Sotto per oltre metà dell'incontro, i francesi hanno rovesciato le sorti del match con un impressionante 25-11 nel terzo quarto per poi chiudere sul 83-76. Prossimo avversario degli Stati Uniti, sarà domani la Nigeria. La Francia incontrerà invece il Giappone.