ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Milovice: carri armati e rinascita

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Milovice: carri armati e rinascita
Diritti d'autore  euronews, Jiri Skacel
Dimensioni di testo Aa Aa

Una parata per ricordare il passato e guardare avanti con consapevolezza. Quartier generale delle truppe sovietiche in Europa dopo l'invasione di Praga, la cittadina di Milovice - a 40 chilometri dalla capitale della Repubblica Ceca - ha appena celebrato i 30 anni dalla partenza degli ultimi soldati di Mosca.

La liberazione che arriva dal cielo

In prima linea nella lotta per sottrarsi alla sfera d'influenza sovietica c'era all'epoca anche il rocker Michael Kocab. "Il 27 giugno, quando il generale Vorobiov è atterrato all'aeroporto Kbely di Praga, ho capito che stavamo riconquistando la nostra libertà e la nostra sovranità", racconta.

Quando il generale Vorobiov è atterrato a Praga, ho capito che stavamo riconquistando la libertà
Michael Kocab
musicista rock

Soldati, carri armati e infrastrutture

Dal 1968 al 1991 Milovice ospitò oltre 70.000 soldati con le relative famiglie, circa 1.300 carri armati e imponenti infrastrutture per garantire i rifornimenti. Uno sforzo logistico, poi spazzato via dal crollo del comunismo e dal disimpegno sovietico. "La volontà delle superpotenze di abbandonare il loro controllo in Europa - l'analisi dello storico Prokop Tomek - era allora più forte di oggi".

Euronews
Oltre 70.000 i soldati sovietici che stazionarono in città fra il 1968 e il 1991Euronews

Ripartire da macerie e scelte strategiche

Il ritiro sovietico lasciò macerie, terreni inquinati dal petrolio dei mezzi pesanti e quintali di munizioni sepolte o dimenticati. La bonifica ha richiesto anni e non facili scelte. "Abbiamo investito su mobilità, sport e attività ricreative - dice il sindaco di Milovice, Lukas Pilc - invece di puntare su logistica e costruzione di zone industriali". Aggrappata alla memoria del suo passato, Milovice ne fa oggi un tesoro per guardare al futuro e accogliere soprattutto le nuove generazioni.

euronews, Jiri Skacel
Il passato sovietico di Milovice rivive oggi in una mostra, volta a coltivare memoria e consapevolezza, soprattutto delle nuove generazionieuronews, Jiri Skacel