EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

A Liverpool in 6.000 ballano in discoteca senza mascherina

Le migliaia di giovani che hanno partecipato all'evento-test
Le migliaia di giovani che hanno partecipato all'evento-test Diritti d'autore via AFP video
Diritti d'autore via AFP video
Di Cinzia Rizzi Agenzie:  AFP
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Si è trattato di un evento-test promosso dal governo, per capire se è il momento di allentare o meno le misure. I partecipanti si sono sottoposti a test antigenico prima dell'ingresso

PUBBLICITÀ

Musica techno ad alto volume. Migliaia di persone ammassate che ballano, senza mascherina. Dj che si alternano alla console. Sembrano scene di vita pre Covid e invece sono di questo venerdì.

Siamo a Liverpool, nella discoteca Circus, ai magazzini Bramley-Moore Dock, aperta eccezionalmente questo fine settimana per un evento-test. Basta un test antigenico rapido per potervi accedere. E così hanno fatto i circa 6.000 ragazzi che hanno ballato dalle 14 alle 23.

"È stranissimo essere di nuovo in mezzo a così tanta gente e senza mascherine, senza distanziamento sociale. È fantastico", dice un ragazzo. "È davvero surreale. È come se l'ultima volta fosse stata l'altro ieri e allo stesso tempo è come se fosse passata un'eternità", spiega una giovane. "È davvero bello uscire di nuovo".

Quello di Liverpool è il primo di una serie di eventi test promossi dal governo di Boris Johnson e monitorati dalle autorità sanitarie britanniche, per poter andare sempre più verso una nuova normalità. Domenica 5.000 persone parteciperanno al Sefton Park di Liverpool a un concerto della band Blossoms, mentre il 15 maggio allo stadio di Wembley di Londra toccherà a 21 mila persone (un quarto della capacità dell'impianto), che assisteranno alla finale della FA Cup.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Liverpool retrocessa dall'Unesco: non è più Patrimonio Mondiale (colpa dei nuovi palazzi)

Regno Unito, annuncio a sorpresa di Sunak: elezioni anticipate il 4 luglio

Il tribunale di Londra ha deciso: Assange può appellarsi contro l'estradizione negli Stati Uniti