ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Sanofi in difficoltà: tra scioperi e critiche sul vaccino

Access to the comments Commenti
Di Euronews Agenzie:  AFP
euronews_icons_loading
Sanofi in difficoltà: tra scioperi e critiche sul vaccino
Diritti d'autore  Laurent Cipriani/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

"Prima di un vaccino, pensano a fare soldi". E' un delegato sindacale della CGT del gruppo farmaceutico francese Sanofi a dirlo, durante uno sciopero nella sede di Marcy l'Etoile, vicino a Lione, al quale hanno partecipato circa 200 dipendendenti, per protestare contro la soppressione di 400 posti di lavoro nel settore Ricerca e Sviluppo.

Lo scorso anno, Sanofi aveva annunciato un taglio di 1.700 posti di lavoro in Europa, di cui 1.000 solo in Francia, in linea con la strategia attuata dal nuovo amministratore delegato del gruppo, Paul Hudson.

Sanofi, la più grande azienda farmaceutica francese e leader mondiale nello sviluppo di vaccini, è stata a lungo criticata nelle ultime settimane, a causa del lento lancio del vaccino anti Covid, quando altri concorrenti - come Pfizer, Moderna e Astrazeneca - hanno già iniziato la distribuzione.