ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Trump non parteciperà alla cerimonia di insediamento presidenziale di Joe Biden

euronews_icons_loading
Trump non parteciperà alla cerimonia di insediamento presidenziale di Joe Biden
Diritti d'autore  Patrick Semansky/The Associated Press
Dimensioni di testo Aa Aa

Mentre si aggrava il computo delle vittime dell'assalto al Campidoglio, un poliziotto è morto per le ferite riportate, Trump continua con la sua tattica: due passi avannti e uno indietro. Dopo aver fatto marcia indietro e condannato le violenze che aveva contribuito sobillare, il presidente uscente ha prima concesso che il passaggio di poteri con il presidente eletto Joe Biden si farà in modo pacifico, poi ha affermato poi che non parteciperà alla cerimonia di insediamento di Biden il prossimo 20 gennaio . Dal punto di vista pratico non cambia niente, ma avvelena ancora di più gli animi e scava un solco profondo con i democratici e con quella parte del partito repubblicano che vuole mantenere una certa cortesia istituzionale.

Non ci sarà dunque nemmeno il tradizionale passaggio di consegna alla Casa Bianca tra le due «prime coppie», come era successo l'ultima volta nel 2017 quando Barack e Michelle Obama avevano accolto Donald e Melania Trump prima di recarsi all'inaugurazione.

Non si sa ancora che cosa farà Mike Pence. Il vicepresidente è in una pessima situazione. Deve continuare a mostrarsi duro con i democratici per non inimicarsi una parte importante del suo elettorato, ma è anche stato definito proprio da Trump un vigliacco per aver presieduto la sessione plenaria che un paio di giorni fa aveva ufficializzato la vittoria del candidato democratico.