ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid: il maltempo ritarda di qualche ora l'arrivo di 470.000 dosi di vaccino

euronews_icons_loading
La neve al Brennero
La neve al Brennero   -   Diritti d'autore  AP Photo/Matthias Schrader
Dimensioni di testo Aa Aa

C'è stato un lieve ritardo, causa maltempo, per l'arrivo in Italia del secondo rifornimento di vaccini anti Covid, sviluppati da Pfizer e BioNTech.

L'arrivo delle scorte di circa 470mila dosi è previsto nella notte tra martedì e mercoledì, a bordo di sei aerei, diretti in diversi aeroporti della penisola. Poi verranno consegnate a partire da mercoledì mattina nei siti di somministrazione, individuati dal commissario Domenico Arcuri in accordo con le Regioni.

La prima fase della campagna di vaccinazione italiana riguarda solo il personale sanitario e gli ospiti delle residenze per anziani.

Rischiava di restare bloccato in Belgio il lotto, a causa del maltempo, che ha colpito Italia e Francia nelle ultime ore.

Dopo il primo giorno di vaccinazioni, in tutte le Regioni il secondo carico era previsto arrivasse nelle scorse ore, ma Piemonte e Liguria avevano già ufficializzato lo slittamento, per ragioni logistiche legate alle condizioni metereologiche, che avevano causato non pochi disagi di viabilità.