ULTIM'ORA
This content is not available in your region

La Russia diventa 3° paese al mondo per vittime covid

Access to the comments Commenti
Di Alberto De Filippis
euronews_icons_loading
Image
Image   -   Diritti d'autore  Aptv
Dimensioni di testo Aa Aa

Mosca ha ammesso questo lunedì, circa 116.000 morti di Covid quest'anno, un bilancio quasi tre volte superiore a quello che era stato il conteggio ufficiale e che rende adesso la Russia uno dei paesi con il più alto numero di vittime al mondo.

L'ufficio statistico Rosstat segnala un picco di mortalità tra gennaio e novembre di 229.700 persone, in crescita del 13,8% rispetto allo stesso periodo del 2019. E "oltre l'81% di questo aumento della mortalità in questo periodo è dovuto al Covid e alle conseguenze della malattia, cioè poco più di 186mila morti, Cifre che collocano la Russia al 3 ° posto nel mondo, dietro a Stati Uniti (oltre 330.000 morti) e al Brasile (più di 190.000).

Eppure il bilancio iniziale parlava di poco più di 55.265 morti ufficiali dall'inizio della pandemia. Il sito che si occupa dei conteggi però calcola solo i decessi per Covid-19 confermati da un'autopsia. È su questa base che la Russia vantava cifre inferiori alla maggior parte dei paesi occidentali.

Secondo Rosstat invece, nel solo mese di novembre, 35.645 persone sono morte per contaminazione.

La Russia, come il resto del mondo, è stata colpita dall'autunno da una seconda ondata epidemica. Le autorità russe hanno tuttavia respinto l'idea di un nuovo contenimento nazionale, al fine di preservare l'economia,.Confidano nel vaccino Sputnik che dovrebbe essere reso fruibile a breve