EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

La rottura tra l'intellighenzia italiana e la Francia di Macron su Regeni

agias honour legion
agias honour legion Diritti d'autore Anadolu
Diritti d'autore Anadolu
Di Sergio Cantone
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La rottura tra l'intellighenzia italiana e la Francia di Macron su Regeni. Corrado Augias alla testa di un drappello di intellettuali rinvia la Legion d'onore al mittente dopo l'assegnazione del titolo onorifico al presidente egiziano al Sisi

PUBBLICITÀ

E venne il giorno del gran rifiuto nel nome di Giulio Regeni. Decine di intellettuali e politici italiani hanno deciso di restituire le decorazioni onorifiche della Repubblica francese causa indignazione per la Legion d'onore consegnata dalla Francia al presidente egiziano al-Sisi.

L'intervista a Corrado Augias, registrata poco prima della riconsegna

Il gesto più eclatante è quello di Corrado Augias che si è presentato a Palazzo Farnese, l'ambasciata francese, di Roma per restituire la sua Legion d'Onore ricevuta nel 2007 dall'allora presidente Sarkozy.

"L'ambasciatore ha detto che capisce il mio gesto, che non lo condivide e che la Francia sarà sempre in prima linea nella difesa dei diritti umani" ha commentato il noto giornalista e scrittore uscendo dall'ambasciata.

Il presidente francese Macron ha ricevuto il suo omologo egiziano Al-Sisi la settimana scorsa a Parigi. I due Paesi hanno concluso accordi politici e commerciali di carattere strategico, come una vendita miliardaria di armamenti francesi al Cairo.

Augias ha spiegato a Euronews la portata del suo gesto:

"È proprio perché è una decorazione importante, la Legion d'onore, che io non mi sento di condividerla con un Capo di stato che si è fatto oggettivamente complice di criminali. La Legion d'onore venne istituita dalla buon'anima di Napoleone nel 1802, quando era Primo console, per il riconoscimento di meriti particolari in campo militare o sociale. Allora la mia domanda è: quali meriti particolari ha il presidente Al-Sisi, per obbedire al canone che deve regolare la concessione di questo riconoscimento?"

Mentre Parigi e Londra vendono armi per miliardi all'Egitto, l'Italia è rimasta sola nella sua richiesta di verità sulla morte di Regeni.

Ma la real-politik ha le sue ragioni, e lo stesso Augias ne riconosce l'importanza:

"Noi interrompiamo tutti i rapporti con l'Egitto, richiamiamo l'ambasciatore, va bene. È quello che la legge morale, direbbe Antigone, obbliga a fare. Noi andiamo via, dopo quarantotto ore quello che avevamo noi viene sostituito da francesi, inglesi e tedeschi. A che sarà servito il nostro gesto?"

Nel giorno in cui la giustizia italiana dava i dettagli medico legali delle violenze patite da Regeni per mano dei servizi di sicurezza egiziani e in cui una corte del Cairo confermava la detenzione di Zaki, il presidente al-Sisi riceveva, con grande discrezione, la Legion d'Onore a Parigi.

È bene ricordare che Corrado Augias, figlio di un ufficiale dell'aeronautica francese originario di Tolone, è stato insignito della Legion d'onore nel 2007 per meriti culturali e letterari.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Francia-Egitto: diritti umani, Libia, e Islam. I nodi da sciogliere

Egitto, restano in carcere Zaki e Shaath, ma Macron assicura la fornitura di armi ad Al Sisi

A rischio il ruolo di Macron nell'elezione dei leader europei, se l'estrema destra vince in Francia