ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Gli hotel covid nella mappa dell'infezione in Italia

euronews_icons_loading
Gli hotel covid nella mappa dell'infezione in Italia
Diritti d'autore  Cecilia Fabiano/LaPresse cecilia fabiano
Dimensioni di testo Aa Aa

I covid hotel sono ormai una realtà in tante parti del mondo. In Italia l'obiettivo è avere 20 mila posti letto e non solo per alleggerire gli ospedali. Per ora il traguardo è lontano ma lo scopo serve sia alla gestione della pandemia che ad alleviare 8sebbene molto parzialmente) le sofferenze del comparto alberghiero italiano che nel 2020 registra una calo del 75% del fatturato.

Roma con appena 200 hotel aperti

Secondo l'Associazione italiana albergatori in una città come Roma, dove hanno riaperto a mala pena 200 hotel su 1200, sono 15 le strutture candidabili a questo genere di accoglienza, ma solo 7 sono operative. Lo Sheraton, a Roma Eur, è in elenco. Dispone di 169 camere che accolgono pazienti asintomatici. In altre strutture si accolgono inoltre i turisti che atterrano a Fiumicino e risultano positivi.

“Siamo a 20 minuti di automobile dal centro di Roma. In questo hotel ci sono circa 50 camere e 10 di queste sono attualmente occupate da pazienti covid, tutti prevalentemente asintomatici. L'area è monitorata dalle forze di polizia. Si tratta di una delle strutture più attive che ha ospitato oltre 500 pazienti covid da aprile fino ad oggi".

Rimborsi come un low cost

Le autorità regionali offrono 30 euro a notte per ogni ospite dell'Urban Garden sulla Tiburtina, cifra che copre le spese di pulizia e igienizzazione degli ambienti, ma che resta ben inferiore a quello che sarebbe il costo della stanza. La direttrice dell'hotel ci informa che col fatturato in calo e senza questa opportunità avrebbe dovuto chiudere. "Ho dovuto fare dei prestiti per continuare a pagare i fornitori però grazie a questa attività sono riuscita a mantenere in equilibrio la mia azienda" racconta Antonella De Gregorio.

Covid hotel in Italia

In Italia al momento ci sono più di 100 'covid hotel' per un totale di 4mila posti letto di cui sono occupati circa 1400. Le autorità della protezione civile dispongono di altre migliaia di posti in 376 strutture per l'isolamento sia degli asintomatici che di coloro che sono a livelli lievi di infezione.