ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Il governo ungherese propone progetto di legge per vietare adozione per coppie dello stesso sesso

Copyright  AP Photo/
Copyright AP Photo/   -   Diritti d'autore  /Bela Szandelszky
Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo ungherese ha proposto un progetto di legge che vieterebbe l'adozione per le coppie dello stesso sesso.

La nuova legge significherebbe che solo le coppie sposate possono adottare bambini e le persone single possono adottare solo con il permesso speciale del ministero incaricato degli affari familiari.

Il ministro della Giustizia Judit Varga, membro del partito di destra Fidesz al governo del primo ministro Viktor Orbán, ha presentato gli emendamenti legislativi al parlamento.

Il governo di Orbán ha anche proposto un emendamento costituzionale che richiede di crescere i bambini con un'interpretazione cristiana dei ruoli di genere.

Approfondimento (in inglese) sulla situazione in Ungheria

I gruppi per i diritti umani hanno descritto il progetto di legge come un attacco e una campagna contro la comunità LGBT.

L'adozione è attualmente possibile solo per le coppie dello stesso sesso in Ungheria se un partner ha presentato domanda come persona singola.

L'Ungheria ha aumentato la sua retorica anti-LGBT durante la pandemia COVID-19 e afferma che il nuovo disegno di legge aumenterebbe "l'enfasi sui diritti dei bambini durante l'adozione".

Secondo le nuove disposizioni, l'Ungheria riconoscerebbe le famiglie basate sul matrimonio, dove "la madre è una donna, il padre è un uomo".

Tempistica del progetto di legge 'non casuale'

I progetti di legge sono stati presentati al parlamento martedì, in ritardo per sostenere il governo, poco prima che le severe restrizioni sul coronavirus entrassero in vigore mercoledì nel tentativo di frenare l'aumento delle infezioni.

Lo Hatter group, in Ungheria afferma che il momento "non è casuale" e ha accusato il governo di dare la priorità ai sentimenti anti-LGBT rispetto alle misure sanitarie.

"Proposte severamente restrittive, contrarie ai principi internazionali ed europei sui diritti umani, sono state presentate nelle ore successive alla ratifica parlamentare dell'ordinamento giuridico speciale", ha detto il gruppo in una nota.

"[Questo accade] in un momento in cui i mezzi per esprimere le opinioni dei cittadini, come le manifestazioni, non sono consentiti".

Il gruppo Hatter ha anche respinto l'attenzione del governo sui "valori tradizionali" e il progetto di legge con le opportunità di adozione limite per i bambini.

"Limitare la possibilità di adozione alle coppie sposate riduce il numero di potenziali adottanti, impedendo così ai bambini rimasti senza genitori di trovare una famiglia".

"Ci rifiutiamo di consentire al governo di utilizzare le persone LGBT come un giocattolo politico".

Non è una vita facile per le minoranze lgbt in Ungheria

Euronews ha contattato il ministero della Giustizia ungherese per una risposta al gruppo Hatter.

A maggio, l'Ungheria ha approvato una legislazione che vieta il riconoscimento legale dei cittadini transgender e intersessuali nei documenti personali.

Le autorità hanno anche contestato i libri per bambini che ritraggono positivamente la diversità.