Inizia processo d'appello per la morte del giornalista Andrea Rocchelli in Ucraina

Caso Rocchelli
Caso Rocchelli Diritti d'autore Immagine "the wrong place"
Diritti d'autore Immagine "the wrong place"
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Una spy story internazionale con un documentario "the wrong place" che cerca di svelare i misteri della morte di un giornalista italiano, Andrea Rocchelli

PUBBLICITÀ

Inizia il processo di appello per Vitalij Markiv, un militare con doppia cittadinanza italo-ucraina, 31 anni, condannato in primo grado a 24 anni di reclusione per la morte del fotoreporter italiano Andy Rocchelli, 29 anni, ucciso insieme al suo collega Andrej Mironov, durante la guerra nel Donbas nel maggio del 2014.

"il posto sbagliato" - teaser italiano

Ma ci sono molti punti oscuri tanto che un team di giornalisti ha lavorato ad un'ampia inchiesta per far luce sulla vicenda. Un lavoro d'approfondimento che ha portato al documentario "The wrong place" che ha già ottenuto diversi riconoscimenti internazionali e sembra aver dato nuovi spunti alle indagini.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: rotazione dei battaglioni, premiati alcuni soldati a Kiev

Guerra in Ucraina: Berlino invia Patriot a Kiev, aumentano i bambini uccisi negli attacchi

Guerra in Ucraina, Mosca dichiara agente straniero un giornalista della Bbc